Letture estive: cinque libri da portarsi sotto l’ombrellone

libri

Quali libri verranno in vacanza con noi?

Le vacanze estive che tutti abbiamo agognato per un anno intero sono finalmente arrivate. È tempo di fare le valigie e lasciarsi, anche se per poco, lavoro o studio alle spalle. Tra le cose che sicuramente non possiamo mancare di portare con noi c’è sicuramente qualche buon libro, che possa tenerci compagnia nei momenti di relax, che siano in casa con la compagnia del fidato amico ventilatore o in spiaggia sotto un ombrellone. Come al solito avremo accumulato sui nostri scaffali e comodini decine di volumi che non abbiamo avuto il tempo neanche di aprire, secondo quella che i giapponesi chiamano Tsundoku, ovvero l’abitudine di “comprare libri e ammucchiarli senza leggerli”. Ma, purtroppo, non possiamo portare con noi un’intera libreria e siamo quindi costretti a fare una scelta. Se ancora siete indecisi o se proprio non avete idea di cosa leggere quest’estate, ecco una lista di cinque titoli imperdibili!

libri - la quinta stagione

La Quinta Stagione

Nel 2016, Nora K. Jesimin si aggiudicava il Premio Hugo al miglior romanzo con La Quinta Stagione (The Fifth Season), primo capitolo della trilogia fantasy La Terra Spezzata, divenendo la prima afroamericana a ricevere il prestigioso premio. Nei due anni successivi, anche il secondo e il terzo capitolo sono riusciti a guadagnare lo stesso riconoscimento, sancendo la fortuna di una saga destinata a fare la storia della narrativa di genere. Pubblicata in Italia da Oscar Mondadori Vault, La Quinta Stagione è un romanzo distopico ambientato nel continente dell’Immoto. Con una forte attenzione verso tematiche attualissime come il rapporto tra l’uomo e l’ambiente che lo circonda, la discriminazione e l’omosessualità, ci racconta di un mondo in cui gli eventi climatici sono talmente frequenti e violenti da dare origine a una nuova, pericolosissima stagione. 

Se volete sapere qualche dettaglio in più su questo libro, potete leggere la recensione che abbiamo fatto in questo articolo.

libri - se i gatti scomparissero dal mondo

Se i gatti scomparissero dal mondo

La vita triste e monotona di un postino trentenne, che non sembra avere nessuno al mondo se non il suo gatto, Cavolo, riceve una scossa il giorno in cui scopre di soffrire di un male incurabile e di avere soltanto una settimana da vivere. Cosa fare? Chi chiamare per condividere i suoi ultimi momenti? Una soluzione (o un’ulteriore complicazione) arriva quando il Diavolo in persona gli si presenta per stringere un patto: per ogni cosa a cui rinuncerà, avrà in cambio un giorno di vita.
Nelle pagine di questo libro, si toccano temi che sappiamo essere fondamentali, ma che troppo spesso diamo per scontati: la famiglia, gli affetti, il tempo stesso a nostra disposizione. Come una sorta di favola moderna, in cui l’autore, vuole farci riflettere sul senso della vita e, soprattutto, su cosa è veramente importante per vivere. 


libri - i leoni di sicilia

I leoni di Sicilia

Non potevamo non includere nella lista un libro nostrano: per questo abbiamo scelto I leoni di Sicilia, romanzo storico della scrittrice e insegnante trapanese Stefania Auci. Racconta la storia di una famiglia di tradizione industriale, i Florio, sullo sfondo degli avvenimenti storici dei primi anni dell’800. Partiti dalla Calabria a seguito del disastroso terremoto del 1783, i Florio si trasferirono a Palermo per vendere spezie e, in poco tempo, riuscirono ad affermarsi socialmente ed economicamente nella nuova città. Mescolando sapientemente Storia e Letteratura, la Auci è riuscita a donare un fascino unico alle vicende di questa famiglia e a conquistare i lettori. i diritti d’autore del libro sono stati già venduti in Francia, Germania, Spagna, Olanda e Stati Uniti, mentre in Italia sta scalando la vetta delle classifiche.

libri - il centenario che voleva salvare il mondo

Il centenario che voleva salvare il mondo

Dopo il successo internazionale ottenuto con Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve, lo scrittore svedese Jonas Jonasson torna a raccontarci le avventure di Allan Karlsson in un nuovo esilarante libro. Con un anno in più alle spalle, il 101enne protagonista ha ancora molti assi nella manica. Sulle coste di Bali, per festeggiare il suo compleanno insieme all’amico di lunga data Julius è costretto a un ammaraggio di emergenza. I due vecchietti sono quindi salvati da una nave nordcoreana, che trasposta uranio clandestinamente. L’inconveniente è dietro l’angolo e i vecchietti vengono subito accusati di spionaggio. Iniziano così le nuove avventure di Allan, coinvolto in una crisi diplomatica e in un lungo viaggio allo scopo di salvare il mondo.

libri - dracul

Dracul

Il nome Stroker vi dice qualcosa? Sì, parliamo proprio di Bram Stroker, autore di Dracula, il romanzo che ha influenzato l’immaginario comune sulla figura dei vampiri. A raccontarci la sua storia è nient’altri che Dacre Stoker, pronipote del celeberrimo autore, insieme a J.D.Barker. Mantenendo la struttura epistolare del romanzo da cui trae origine, Dracul segue il ritmo di un thriller contemporaneo. Attraverso le loro lettere scopriamo piano piano le vicende che legano tutti i personaggi. A partire da Bram, segnato da un’infanzia tumultuosa a casa della salute cagionevole, e da sua sorella Matilde. Fino ad arrivare a Ellen la tata misteriosa dagli occhi di colore sempre diverso e la carnagione pallida, che guarisce il piccolo dalla sua malattia per poi sparire. Insieme a lei spariscono anche gli efferati omicidi che stavano terrorizzando la città di Dublino. Quando, anni dopo, Matilde incontrerà a Parigi una Ellen rimasta immutata nel tempo, i due fratelli iniziano a indagare. 

A cura di Sara Zarro, l’Ippopotamo

Lascia un commento